Start

a cura della Redazione web

Episodio 33713 aprile 2021

Start / In Italia si sperimenta Sputnik, il vaccino che viene dal freddo

di Redazione web

Parte la sperimentazione del vaccino russo Sputnik all'Istituto Lazzaro Spallanzani di Roma, vaccino che è stato utilizzato a San Marino, che ora si dichiara Stato Covid free. Proprio oggi la firma in videocall con il centro russo che lo ha realizzato. Al mondo ci sono 17 paesi che non hanno registrato casi Covid, soprattutto isole. Ed è lo spunto per parlare della polemica sulle isole minori Covid-free in Italia. E poi la strategia delle riaperture, per tornare gradualmente a una vita normale.

Trust Project
Riproduzione riservata ©

A seguire

  • Episodio 33814 aprile 2021

    Start / Lo spettacolo deve ancora cominciare

    08:54

    Il ministro della Cultura Dario Franceschini consegna al Cts le linee guida che, a partire da maggio, dovrebbero consentire la riapertura di cinema, teatri e sale da concerto. Intanto l'Inghilterra se la ride: il piano vaccini procede alla grande e la gente è già in fila al pub. L'Italia ride con LOL, ma anche qui non mancano le polemiche.

Episodi precedenti

  • Episodio 3273 aprile 2021

    Start / Pasqua in (semi)lockdown

    07:58

    I divieti di Pasqua regione per regione, il reddito in calo degli italiani e i (pochi) insegnanti under 35 di ruolo. Nella parliamo nella puntata di oggi di Start, il podcast del Sole 24


  • Con il Covid che ha cancellato l'obbligo di presenza fisica in ufficio, è scattata la sfida tra Stati per attirare i digital nomads (e i loro redditi). Ecco i Paesi più interessanti

  • Episodio 3295 aprile 2021

    Start / Nordhavn, la «città ideale» danese sull’acqua

    09:10

    In costruzione in un vecchio porto alle porte di Copenaghen, è il più grande progetto di sviluppo edilizio della storia scandinava. Ospiterà 80mila persone, nel nome della sostenibilità e dell'innovazione. Tra mille sorprese


  • È in Gazzetta, sezione “concorsi ed esami”, il “Bando Sud”, voluto dal ministro Mara Carfagna per arruolare 2.800 tecnici di lato livello chiamati a gestire l'attuazione del Recovery Plan in otto Regioni del Meridione. Archiviata la Pasqua, da oggi Italia in rosso o in arancione. Da domani, mercoledì 7 aprile, studenti in classe fino alla prima media. Per chiudere, andiamo alla scoperta di un servizio on line della Pa poco conosciuto: la possibilità di richiedere i certificati anagrafici di chiunque, presentandosi con lo Spid e il Codice fiscale della persona. Tutto grazie all'implementazione, ormai a regime, dell'Anagrafe della popolazione residente e del Regolamento delle Anagrafi. Il Garante della privacy non ha posto veti, ma qualcuno chiede di prevedere un alert per informare i cittadini sulle richieste di certificati da parte dei terzi.


  • Con la crisi dovuta alla pandemia cresce la percentuale di italiani disposti a trasferirsi oltreconfine per lavorare, ma anche di quelli che vorrebbero lavorare da remoto per aziende straniere. E arriva la flessibilità per “time zone”: non serve lavorare in un posto specifico, ma basta essere in un determinato fuso orario. Intanto, la crisi occupazionale morde: secondo l'Istat dall'inizio della pandemia in Italia si sono persi 945mila posti di lavoro.

  • Episodio 3328 aprile 2021

    Start / Il nuovo verdetto Ema su AstraZeneca

    07:21

    L’Agenzia europea del farmaco torna a esprimersi sul farmaco prodotto dall’azienda anglo-svedese. Il governo e le parti sociali trovano un’intesa sulle vaccinazioni nei luoghi di lavoro. La maggioranza “schiva” l’abolizione del cashback, ma si annunciano tensioni e un probabile restyling. Ne parliamo nella puntata di oggi di Start

  • Episodio 3339 aprile 2021

    Start / La vita è tutta un cinema (senza censure)

    09:19

    L’Italia abolisce la censura per i film, mentre i cinema sono chiusi e i produttori si autocensurano per arrivare in Tv e sulle piattaforme di streaming. Lux Vide, casa di produzione fondata da Ettore Bernabei, finisce sul mercato. E intanto, in Russia, la tragedia di Denise Pipitone diventa un reality show

  • Episodio 33410 aprile 2021

    Start / Il ritorno a scuola, tra registri hackerati e dad

    09:57

    Alla ripresa delle lezioni, dopo le vacanze di Pasqua, molti istituti e famiglie sono stati danneggiati dall'attacco informatico al registro elettronico della piattaforma Axios Italia, utilizzato dal 40% delle scuole italiane. Da lunedì 12 aprile molte regioni saranno in arancione e la scuola potrà riaprire in presenza anche per gli alunni dalla seconda media alla quinta superiore. Ma la didattica a distanza proseguirà al 50%, quantomeno alle superiori. Per aiutare gli apprendimenti, fioriscono nuove e utili applicazioni. E anche giochi, sfide e gare, come quelle del Kangourou della matematica, possono contribuire a recuperare gap formativi, divertendosi.


  • Le «crypto» non sono l'investimento migliore per il buon padre di famiglia con mutuo e figli a carico. Ecco perché


  • Torna in classe 1 milione di studenti grazie all’allentamento delle restrizioni contro il coronavirus ma all’orizzonte si profilano nuove nubi per il mondo della scuola scade infatti il blocco triennale ai trasferimenti e secondo alcune stime saranno circa 50mila gli insegnanti che il prossimo anno cambieranno cattedra. A Milano riparte oggi in Fuorisalone design city edition ovviamente in forma mista digitale e di presenza che nonostante le difficoltà torna a occuparsi della nostra casa. In questa puntata di Start spazio alle testimonianze degli ascoltatori sulle restrizioni che attualmente si vivono

Tutti gli episodi

Vai all’archivio