Market Mover

di Andrea Franceschi

Episodio 1620 marzo 2021

Come gestire la volatilità sui mercati

di Andrea Franceschi

Un anno fa, quando il mondo era sotto shock per la prima ondata di contagi da Covid-19, l'indice della volatilità Vix toccò i suoi massimi storici. Superando persino i picchi della crisi finanziaria del 2008. Oggi la situazione sui mercati appare decisamente più tranquilla. Eppure la volatilità è una variabile con cui bisogna sempre fare i conti. In questa puntata di Market Mover vi spieghiamo perché e cosa è utile fare per sterilizzarla.
Per approfondire

Trust Project
Riproduzione riservata ©

A seguire


  • Caro cliente, o investi i tuoi soldi oppure noi ti chiudiamo il conto corrente. Questo, detto in maniera brutale, è il messaggio che è stato recapitato ai correntisti da parte di Fineco che, di recente, ha comunicato ai suoi clienti una modifica delle condizioni contrattuali che prevede, per l'appunto, le assegna facoltà di chiudere i conti deposito sopra i 100 mila euro qualora il cliente non abbia finanziamenti in essere o comunque non abbia sottoscritto investimento con la banca. In questa puntata di Market Mover proveremo spiegare meglio questa decisione, se e in che modo altre banche hanno preso o stanno per prendere misure analoghe e, in definitiva, perché oggi gli istituti di credito hanno difficoltà il denaro che tutti noi correntisti depositiamo nei nostri conti
    Per approfondire:

Episodi precedenti


  • Nonostante il il quadro politico sempre più incerto oltreoceano in Borsa continua a tenere banco la scommessa sulla ripresa. Ma quali sono i settori più promettenti? E in che modo è possibile prezzare la transizione verde dell'economia e la sfida del cambiamento climatico? In questa puntata di Market Mover facciamo il punto sui mercati e sulle prospettive per il nuovo anno con Diego Franzin, co-fondatore e head of portfolio strategy del fondo Plenisfer
    Per approfondire:


  • Con i mercati che scommettono sul ritorno alla normalità grazie al vaccino gli economisti si interrogano su come gestire i postumi della crisi sanitaria. Una delle cicatrici che l'economia mondiale si porterà con se per molto tempo sarà sicuramente l'enorme ammontare di debito che è stato emesso per far fronte all'emergenza sanitaria. In questa puntata di Market Mover proviamo a spiegare perché le scelte di politica monetaria ed economica che saranno prese nel prossimo futuro saranno cruciali per evitare che questo enorme debito possa diventare un problema.
    Per approfondire:


  • La nuova casa automobilistica nata dalla fusione tra Fca e Psa ha debuttato con successo in Borsa. Con Mario Cianflone e Marigia Mangano vi spieghiamo perché l'aggregazione tra le due case è il presupposto alla sfida tecnologica che attende l'industria e facciamo il punto sulle carte che il nuovo big dell'auto potrà giocarsi.

  • Episodio 930 gennaio 2021

    Mercati e vaccini, quanto ci costa la guerra delle dosi?

    17:01

    La scommessa sul ritorno alla normalità grazie ai vaccini ha contribuito al forte rialzo messo a segno dalle Borse negli ultimi mesi ma i tagli alle forniture da parte delle case farmaceutiche e gli egoismi nazionali nella corsa all'accaparramento delle dosi rischiano di rallentare la campagna di immunizzazione e pregiudicare la ripresa economica. In questa puntata di Market Mover proviamo a capire in che misura e quali sono le incognite che possono far deragliare i listini.
    Per approfondire:


  • La rivincita dei piccoli trader contro la grande finanza, la vittoria di Davide contro Golia. Si è fatto un uso smodato della retorica per parlare della vicenda GameStop e di tutti i suoi cascami. In questa puntata di Market Mover vogliamo mettere a fuoco quanto è successo nelle ultime due settimane e capire se, veramente, è iniziata la rivoluzione dei piccoli trader contro i Wall Street oppure se è solo una bolla di sapone destinata a sgonfiarsi.
    Per approfondire:


  • Dopo aver salvato l'euro una nuova missione impossibile per Super Mario: salvare del paziente Italia. A sua disposizione un arsenale terapeutico di tutto rispetto: i 200 e passa miliardi di euro del Recovery Fund. Un bazooka per l'uomo del bazooka la cui credibilità senza pari ha già fatto sentire i suoi effetti sullo spread e i tassi dei BTp scesi ai minimi storici. Ma quanto ancora può scendere il termometro del rischio Paese e cosa dobbiamo aspettarci nei mesi a venire? Ne parliamo con Maximilian Cellino, Antonio Cesarano e Alberto Orioli


  • La scelta di Elon Musk di schierarsi dalla parte dei “redditers” nella vicenda Gamestop ha consolidato la sua fama di guru nel popolo dei piccoli trader. Una sorta di Re Mida capace di trasformare in oro qualunque cosa tocca: che sia l'azione di un'azienda semisconosciuta o il Bitcoin le cui quotazioni sono salite molto di recente dopo che Tesla ha annunciato un maxi-investimento nella criptovaluta e dichiarato che l'accetterà come metodo di pagamento. Questo podcast si chiama Market Mover perché parliamo delle notizie che muovono i mercati. In questo caso vogliamo parlare di un personaggio, Elon Musk, che è diventato lui stesso un Market Mover capace di muovere i mercati con le sue dichiarazioni. Come se fosse un capo di Stato o un banchiere centrale. Lo facciamo con l'aiuto di Vittorio Carlini.


  • Da inizio anno buona parte delle commodities industriali ha messo a segno rialzi a doppia cifra e c'è chi scommette sia l'inizio di un “bull market”. Ma quali sono le ragioni di questo rally? E perché un eccessivo apprezzamento di questa classe di investimento può mettere a rischio gli equilibri sui mercati e le strategie dei mercati finanziari. Ne parliamo con Sissi Bellomo e Giuseppe Sersale
    Per approfondire:

  • Episodio 146 marzo 2021

    Come rimodulare il portafoglio se sale l'inflazione

    22:37

    Quanto è reale il rischio di una risalita dell'inflazione? Quali saranno i riflessi sui mercati? Quali munizioni hanno le banche centrali per disinnescare la volatilità? Ma soprattutto cosa possiamo fare per minimizzare i rischio e trarre profitto da questo nuovo scenario? Ne parliamo con Luigi De Bellis, co-head dell'ufficio studi di Equita e Monica Defend, responsabile globale della ricerca di Amundi


  • La pandemia ha accelerato molti processi in atto nella nostra economia e nella nostra società. L'esempio più classico riguarda il nostro ricorso alla tecnologia che, nella situazione che stiamo vivendo, è aumentato molto probabilmente continuerà ad essere massiccio anche quando l'emergenza sanitaria sarà passata. Ma c'è un altra transizione, forse in stadio meno avanzato, che promette di registrare una forte accelerazione. Anche per effetto della pandemia. Quella della transizione ecologica e della lotta al cambiamento climatico. Un tema sempre più cruciale nelle politiche economiche che i governi in tutto il mondo vareranno per il rilancio dell'economia. A partire dai piani di stimolo di Unione europea e Stati Uniti. Si tratta di un mutamento epocale che i mercati, come sempre, hanno provato ad anticipare. Un segnale in questo senso è arrivato dagli ingenti flussi di capitale che si sono riversati sui fondi della finanza sostenibile. I cosiddetti Esg. in questa puntata di Market Mover vogliamo mettere sotto la lente proprio questa categoria di prodotti. Anche alla luce della regolamentazione europea sul tema che è entrata in vigore ufficialmente proprio in questi giorni. Proveremo a capire meglio si cosa si tratta più in generale capire quali sono le prospettive per il prossimo futuro.
    Per approfondire:

Tutti gli episodi

Vai all’archivio